English Version 0 EN
Cerca il tuo immobile
     

Tipologia

Genere

Prezzo

da    a 

Città

Zona

Vani (min.)

Mq. min

Rif. immobile

Post

VENDERE CASA: TUTTI I CONSIGLI PER LA VENDITA DEL TUO IMMOBILE IN PUGLIA

Hai un immobile da vendere? Se vuoi vendere la tua casa ma non sai ancora come gestirne la vendita, resta su quest'articolo e fatti aiutare da questi utili consigli

VENDERE CASA: TUTTI I CONSIGLI PER LA VENDITA DEL TUO IMMOBILE IN PUGLIA

Hai un immobile da vendere? Se vuoi vendere la tua casa ma non sai ancora come gestirne la vendita, resta su quest'articolo e fatti aiutare da questi utili consigli.

Se hai deciso di mettere in vendita la tua casa in Puglia, magari nel bellissimo territorio dell'Alto Salento o della Valle d'Itria, si può rischiare di essere oberati dal lavoro da fare: vendere casa non è così facile come sembra e per iniziare, è necessario aver aggiornato l'intera documentazione. 

In primo luogo, dunque, è fondamentale essere in possesso:

  • della propria carta d'identità
  • del proprio codice fiscale
  • del proprio certificato di residenza, estratto di nascita e certificato di stato civile o estratto dell'atto di matrimonio

DOCUMENTAZIONE RELATIVA ALL'IMMOBILE

Quando proponi in vendita la tua casa, assicurati subito di avere tutta la documentazione a portata di mano. A tal proposito, indichiamo di seguito quali sono i documenti utili:

  • Atto di proprietà: ci si riferisce ad una serie di documenti in grado di certificare il legittimo proprietario di quel bene e può essere o un atto notarile oppure una sentenza giudiziale.

 

  • Planimetria e visura catastale: la planimetria è il disegno tecnico in scala registrato presso il catasto competente per il territorio e riporta tutte le principali informazioni sull'immobile. La visura è invece, un documento che riporta tutti i dati identificativi di un fabbricato o di un terreno, ottenendo informazioni circa l'intestatario dell'immobile, la rendita catastale o il reddito demaniale. 

 

  • Titolo edificatorio abilitativo: pratiche amministrative che consentono di eseguire dei lavori di costruzione, manutenzione o modifica di un immobile o di una sua parte. Dunque se sono state effettuate delle modifiche di tal genere, è bene essere provvisti dei titoli abilitativi. 

 

  • Attestazione di Prestazione Energetica (APE): Tale certificazione si allega obbligatoriamente agli atti d'acquisto di un immobile ed è un documento che indica il livelllo d'efficienza energetica di una casa, tenendo conto di diversi parametri quali ad esempio, l'isolamente termico dell'abitazione, la posizione dell'immobile e la presenza di tutti gli impianti che garantiscono il comfort all'interno dello spazio domestico. 

 

  • Certificato di agibilità o abitabilità: Attesta la sussistenza delle condizioni di sicurezza, igiene, salubrità e risparmio energetico degli immobili. Va richiesto allo sportello unico dell'edilizia del proprio comune e la domanda deve essere effettuata entro 15 giorni dalla conclusione dei lavori di finitura. 

 

  • Certificazione di conformità degli impianti: viene rilasciato dall'impresa abilitata dopo aver installato o modificato l'impianto. Questo documento è composto oltre che dalla vera e proprio "conformità" anche da alcuni allegati obbligatori. 

 

  • Regolamento di condominio e resoconto dei pagamenti: Il regolamento può essere definito come il documento contenente tutte le norme che regolano l'amministrazione del condominio ed in tal caso, bisognerà anche fornire un resoconto dei pagamenti dei contributi condominiali. 

Altri consigli utili relativi alla vendita del vostro immobile, possono riguardare l'aspetto esteriore della casa. Abbiamo già parlato di Home Staging e dunque, è bene sapere allestire la propria abitazione eliminando il superfluo ed affidandosi ad uno stile minimal che metterà ben in evidenza gli spazi, catturando l'attenzione del potenziale acquirente. Rientrano in questa categoria fattori quali, l'illuminazione della casa e la pulizia (una casa deve essere sempre immacolata).

Bisogna, inoltre, prestare attenzione all'annuncio dell' immobile: ricordiamo, infatti, che un annuncio deve essere ben scritto dal punto di vista grammaticale e lessicale e deve essere esaustivo, ogni informazione deve essere ben esplicitata. 

Anche il prezzo gioca un ruolo fondamentale, il prezzo della casa deve essere realista e rispecchiare il mercato immobiliare, al fine di non cadere nel tanto temuto "invenduto".

Se hai un immobile da vendere in Puglia, nei territori della Valle d'Itria quali Ostuni, Fasano, Ceglie Messapica, Cisternino o dell'Alto Salento quali Carovigno e San Vito dei Normanni; se vuoi vendere la tua casa al mare, il tuo trullo, la tua villa con piscina o con vista mare, la tua casa nel centro storico o il tuo appartamento in città...non esitare a contattarci al 3381909753 perchè in quanto professionisti del settore, noi dell'agenzia Gente di Mare ti risparmiermo la fatica di occuparti di questo estenuante lavoro e arriveremo alla vendita della casa entro sei mesi. 

 

 

Lascia un commento

Verify Code